Conti pubblici trimestrali

(aggiornato il 7 luglio 2022)

Fonte: Istat

Primo trimestre 2022

Dati trimestrali di finanza pubblica – 2021 e primo trimestre 2022 (milioni di euro)
2022T1_ContiPAt

Dati trimestrali annualizzati(*) di finanza pubblica – 2021 e primo trimestre 2022 (milioni di euro)
2022T1_ContiPAa
(*)Il valore annualizzato è la somma degli ultimi 4 trimestri (a T4 coincide con il dato annuale).

Nel primo trimestre il debito pubblico è aumentato di 77,5 miliardi (equivalente al 2021), avendo però aumentato di 11 miliardi la liquidità di cassa, che si riflette nei flussi finanziari. L’indebitamento è in forte riduzione, grazie al minor disavanzo primario per 23 miliardi, mentre è in aumento la spesa per interessi.

I dati annualizzati consentono di valutare la convergenza dei conti pubblici rispetto agli obiettivi fissati nel Def (che sicuramente saranno rivisti a settembre).

L’avanzo primario è ampiamente negativo ed è ben oltre l’obiettivo 2022 per ora fissato in un’eccedenza della spesa rispetto alle entrate per 29,2 miliardi. Gli interessi passivi sono in linea con le previsioni e l’indebitamento starebbe superando i 95 miliardi  previsti per l’anno in corso.

Ai fini dei rapporti fondamentali di finanza pubblica, il Pil nominale annualizzato è fortemente positivo, ma il trend potrebbe rallentare già dal prossimo trimestre.

In definitiva le prospettive dei conti pubblici per il 2022, durante il quale prosegue la sospensione dei vincoli di bilancio previsti dal Patto di Stabilità e Crescita, potrebbero far segnare un ritorno ai livelli precedenti al biennio 2020-2021, caratterizzati dagli effetti della pandemia.

###################################################

Quarto trimestre 2021

Dati trimestrali di finanza pubblica – 2020 e 2021 (milioni di euro)
2021T4_contiPAt

Dati trimestrali annualizzati(*) di finanza pubblica – 2020 e 2021 (milioni di euro)
2021T4_contiPAa
(*)Il valore annualizzato è la somma degli ultimi 4 trimestri (a T4 coincide con il dato annuale).

###################################################

Terzo trimestre 2021

Dati trimestrali di finanza pubblica – 2020 e primi tre trimestri 2021 (milioni di euro)
2021T3_contiPAt

Dati trimestrali annualizzati(*) di finanza pubblica – 2020 e primi tre trimestri 2021 (milioni di euro)
2021T3_contiPAa
(*)Il valore annualizzato è la somma degli ultimi 4 trimestri (a T4 coincide con il dato annuale).

Nei primi nove mesi il debito pubblico è aumentato di 10 miliardi (44  in meno rispetto al 2020), avendo anche aumentato in misura consistente la liquidità di cassa che si riflette nei flussi finanziari. L’indebitamento si è ridotto, per il dimezzamento del disavanzo primario, mentre la spesa per interessi è quasi stazionaria.

I dati annualizzati consentono di valutare la convergenza dei conti pubblici rispetto agli obiettivi fissati nella nota di aggiornamento al Def, nettamente migliori delle stime di aprile.

L’avanzo primario è ampiamente negativo ma ampiamente migliore dell’obiettivo 2021, fissato nella Nota di aggiornamento al Def in un’eccedenza della spesa rispetto alle entrate per 107,3 miliardi. Gli interessi passivi sono poco al di sopra dei 60 miliardi e l’indebitamento  per l’anno in corso è a 139 miliardi. Anche la variazione del debito pubblico annualizzato è nettamente inferiore al target, anche se 8 miliardi sono dovuti ai flussi finanziari che potrebbero essere riassorbiti nell’ultimo trimestre.

Ai fini dei rapporti fondamentali di finanza pubblica, il Pil nominale annualizzato è in crescita, ma l’obiettivo di fine anno è ancora lontano.

In definitiva le prospettive dei conti pubblici per il 2021, durante il quale prosegue la sospensione dei vincoli di bilancio previsti dal Patto di Stabilità e Crescita, dovrebbero consentire un miglioramento sia rispetto al 2020 che alle stime iniziali, pur continuando a mostrare un forte deficit, dovute alle misure di sostegno all’economia proseguite anche nel 2021.

###################################################

Secondo trimestre 2021

Dati trimestrali di finanza pubblica – 2020 e primo semestre 2021 (milioni di euro)
2021T2_contiPAt

Dati trimestrali annualizzati(*) di finanza pubblica – 2020 e primo semestre 2021 (milioni di euro)
2021T2_contiPAa
(*)Il valore annualizzato è la somma degli ultimi 4 trimestri (a T4 coincide con il dato annuale).

Nel primo semestre il debito pubblico è aumentato di 45 miliardi (53  in meno rispetto al 2020), avendo anche aumentato in misura consistente la liquidità di cassa che si riflette nei flussi finanziari. L’indebitamento si è ridotto, per il dimezzamento del disavanzo primario, mentre è in aumento anche la spesa per interessi.

I dati annualizzati consentono di valutare la convergenza dei conti pubblici rispetto agli obiettivi fissati nella nota di aggiornamento al Def, nettamente migliori delle stime di aprile.

L’avanzo primario è ampiamente negativo e si avvicina all’obiettivo 2021, fissato in un’eccedenza della spesa rispetto alle entrate per 107,3 miliardi. Gli interessi passivi sono poco al di sopra dei 60 miliardi e l’indebitamento è a 154 miliardi per l’anno in corso. La variazione del debito pubblico annualizzato è superiore al target, ma come già precisato, il Tesoro ha approfittato delle favorevoli condizioni di mercato per accumulare liquidità che sarà smaltita nei mesi a venire.

Ai fini dei rapporti fondamentali di finanza pubblica, il Pil nominale annualizzato è in leggera crescita, ma il trend è destinato a migliorare già dal prossimo trimestre.

In definitiva le prospettive dei conti pubblici per il 2021, durante il quale prosegue la sospensione dei vincoli di bilancio previsti dal Patto di Stabilità e Crescita, dovrebbero consentire un miglioramento sia rispetto al 2020 che alle stime iniziali, pur continuando a mostrare un forte deficit.

###################################################

Primo trimestre 2021

Dati trimestrali di finanza pubblica – 2020 e primo trimestre 2021 (milioni di euro)
2021T1_contiPAt

Dati trimestrali annualizzati(*) di finanza pubblica – 2020 e primo trimestre 2021 (milioni di euro)
2021T1_contiPAa
(*)Il valore annualizzato è la somma degli ultimi 4 trimestri (a T4 coincide con il dato annuale).

Nel primo trimestre il debito pubblico è aumentato di 77,7 miliardi (54 in più rispetto al 2020), avendo però aumentato in misura corrispondente la liquidità di cassa che si riflette nei flussi finanziari. L’indebitamento è in forte crescita, per effetto di un maggior disavanzo primario per quasi 40 miliardi, in aumento anche la spesa per interessi.

I dati annualizzati consentono di valutare la convergenza dei conti pubblici rispetto agli obiettivi fissati nel Def (che sicuramente saranno rivisti a settembre).

L’avanzo primario è ampiamente negativo e avrebbe già raggiunto l’obiettivo 2021 per ora fissato in un’eccedenza della spesa rispetto alle entrate per 107,6 miliardi. Gli interessi passivi sono poco al di sotto dei 60 miliardi e l’indebitamento ha già superato i 165 miliardi  previsti per l’anno in corso. La variazione del debito pubblico annualizzato ha clamorosamente superato il tetto, ma come già precisato, il Tesoro ha approfittato delle favorevoli condizioni di mercato per accumulare liquidità che sarà smaltita nei mesi a venire.

Ai fini dei rapporti fondamentali di finanza pubblica, il Pil nominale annualizzato è fortemente negativo, ma il trend è destinato a invertirsi già dal prossimo trimestre.

In definitiva le prospettive dei conti pubblici per il 2021, durante il quale prosegue la sospensione dei vincoli di bilancio previsti dal Patto di Stabilità e Crescita, dovrebbero migliorare nei mesi a venire, auspicando una progressiva normalizzazione e ripresa dell’attività economica.

###################################################

Conti pubblici trimestrali – Anno 2020
Conti pubblici trimestrali – Anno 2019

Conti pubblici trimestrali – Anno 2018
Conti pubblici trimestrali – Anno 2017
Conti pubblici trimestrali – Anno 2016
Conti pubblici trimestrali – Anno 2015
Conti pubblici trimestrali – Anno 2014

Un blog per informare