Archivi tag: governo

L’Istat certifica nuova caduta del Pil. Inevitabile bocciatura dell’Ue per il governo Renzi

di Franco Mostacci
pubblicato su Il Foglietto della Ricerca

ELEZIONI: NELLA TANA DEL ROTTAMATORE ORA C'E' CAUTELA E RIFLESSIONE

Il timido segnale di inversione di tendenza alla fine del 2013 e il moderato ottimismo per il 2014 sono svaniti con i primi dati dell’Istat per l’anno in corso. Nel primo trimestre l’Istituto nazionale di statistica, a dispetto delle previsioni in aumento degli economisti, ha registrato un arretramento del Pil di 0,1 per cento, causato soprattutto da una flessione dell’industria. Continua a leggere

Il risanamento dei conti dello Stato solo dalle tasche dei lavoratori

di Franco Mostacci
pubblicato sul Foglietto della Ricerca

debito

Il 2014 non si presenta sotto i migliori auspici per le retribuzioni dei lavoratori dipendenti, costretti a nuovi sacrifici. La legge di stabilità ha confermato le misure restrittive contenute nel Dpr 122/2013, che ha prorogato il blocco della contrattazione e degli automatismi stipendiali per i pubblici dipendenti, anche di quelli non contrattualizzati, come i docenti universitari, le cui istanze sono state di recente disattese dalla Corte Costituzionale. Continua a leggere

Il governo, gli italiani e la rana bollita

di Monica Montella e Franco Mostacci
pubblicato su Scenari economici

Boiling_Frogs_Pic

L’esperimento della rana bollita dimostra che se si getta una rana viva in una pentola d’acqua bollente salterà fuori, ma se si mette una rana in una pentola d’acqua fredda e poi si aumenta gradualmente la temperatura  fino ad ebollizione il povero animale finirà lesso.
Un test crudele, è vero, ma è esattamente quello che il Governo italiano  fa con i suoi cittadini. Continua a leggere

La relazione dell’Iss non basta per giustificare il voltafaccia del governatore Crocetta

di Franco Mostacci
pubblicato sul Foglietto della Ricerca

Iss_sede2

L’intricata storia del Muos, di cui si è occupato la scorsa settimana il Foglietto, si arricchisce di nuovi documenti e considerazioni. La relazione dell’Istituto superiore di sanità, che secondo l’ente di viale Regina Elena poteva essere diffusa solo dalle amministrazioni richiedenti, ora è in possesso del nostro settimanale e ci permette di approfondire la scottante vicenda, che interessa migliaia di cittadini. Continua a leggere

I tassi di interesse sul debito pubblico corrodono l’economia italiana

di Monica Montella e Franco Mostacci
pubblicato su Scenari economici

In Italia si pagano i tassi di interesse sul debito pubblico fra i più alti in Europa. Se a questo aggiungiamo il livello dello stock di debito pubblico, che ha superato abbondantemente i 2.000 miliardi di euro,  ecco spiegato il motivo per il quale la spesa per interessi passivi è di circa 100 miliardi di euro l’anno.  Una cifra molto elevata che soffoca qualsiasi prospettiva di rilancio dell’economia come abbiamo visto in un articolo precedente. Continua a leggere

Gli effetti negativi dei fattori del debito pubblico sulla vita reale

di Monica Montella e Franco Mostacci
pubblicato su Scenari economici

Di solito si associa la crescita del debito pubblico all’incremento degli interessi passivi, ma questa è una verità parziale perchè l’accumulazione del debito pubblico dipende da due fattori: l’indebitamento netto (o saldo del conto economico consolidato della pubblica amministrazione) e il raccordo disavanzo-debito (o saldo dei flussi finanziari). Continua a leggere