Entrate contributive

(aggiornato il 15 giugno 2017)
Fonte: Ragioneria generale dello Stato

Aprile 2017

Entrate contributive 2017 (milioni di euro e valori percentuali)
2017_apr_contributive

Nel primo quadrimestre 2017 le entrate contributive sono aumentate di 2 miliardi di euro, con una crescita acquisita di 0,9%. Secondo le previsioni del Governo (Def) le entrate contributive di competenza del 2017 dpvrebbero aumentare di 3,1 miliardi (+1,4%).

###################################################

Marzo 2017

Entrate contributive 2017 (milioni di euro e valori percentuali)
2017_mar_contributive

Nel primo trimestre 2017 le entrate contributive sono aumentate di 1,8 miliardi di euro, con una crescita acquisita di 0,8%. Secondo le previsioni del Governo (Def) le entrate contributive di competenza del 2017 dpvrebbero aumentare di 3,1 miliardi (+1,4%).

###################################################

Anno 2016

Entrate contributive 2015-2016 (milioni di euro e valori percentuali)
2016_anno_contributive

Nel 2016 le entrate contributive sono risultate in aumento di 1,7 miliardi di euro (+0,8%) rispetto allo scorso anno.
La crescita è risultata inferiore alla stima Istat delle entrate contributive effettive valutate secondo il criterio della competenza economica (+1,1%), ma superiore al dato previsto nella nota di aggiornamento al Def dello scorso settembre.

###################################################

Novembre 2016

Entrate contributive 2016 (milioni di euro e valori percentuali)
2016_nov_contributive

Nel mese di novembre le entrate contributive (dato di cassa) sono aumentate di  2,7 miliardi di euro rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Cumulativamente sono cresciute di 1,4%, ben oltre la previsione del Governo per l’anno in corso, che è di +0,5% (in termini di competenza).  Il risultato sconta anche una revisione al ribasso di 1 miliardo di euro delle entrate contributive del 2015.

###################################################

Ottobre 2016

Entrate contributive 2016 (milioni di euro e valori percentuali)
2016_ott_contributive

Nel mese di ottobre le entrate contributive (di cassa) sono diminuite di  2,4 miliardi di euro rispetto allo stesso mese dello scorso anno, anche se cumulativamente sono lievemente cresciute (+0,1%),  laddove la previsione del Governo per l’anno in corso (in termini di competenza) è di +0,5%.  I minori versamenti effettuati ad ottobre 2016, secondo quanto si apprende dalla Nota della Ragioneria Generale, è dovuta a un differimento dei versamenti dovuti all’Inpdap dallo Stato, per ragioni non meglio precisate. Il risultato sconta anche una revisione al ribasso di 1,3 miliardi di euro delle entrate contributive del 2015.

###################################################

Settembre 2016

Entrate contributive 2016 (milioni di euro e valori percentuali)
2016_set_contributive

Nel mese di settembre le entrate contributive (di cassa) sono aumentate di circa 400 milioni di euro rispetto allo stesso mese dello scorso anno, ma cumulativamente sono cresciute di 2,5 miliardi di euro (+1,2%),  andando ben oltre la previsione del Governo di +0,5% per l’anno in corso (in termini di competenza).  Il risultato sconta, però, una revisione al ribasso di 600 milioni di euro delle entrate contributive del 2015.

###################################################

Agosto 2016

Entrate contributive 2016 (milioni di euro e valori percentuali)
2016_ago_contributive

Nel mese di agosto le entrate contributive (di cassa) sono aumentate di quasi 300 milioni di euro rispetto allo stesso mese dello scorso anno, ma cumulativamente sono cresciute di 2,1 miliardi di euro (+1%),  il doppio rispetto alla previsione del Governo di +0,5% per l’anno in corso (in termini di competenza).  Il risultato sconta, però, una revisione al ribasso di 800 milioni di euro delle entrate contributive del 2015.

###################################################

Luglio 2016

Entrate contributive 2016 (milioni di euro e valori percentuali)
2016_lug_contributive

Nel mese di luglio le entrate contributive (di cassa) sono diminuite di 500 milioni di euro rispetto allo stesso mese dello scorso anno, ma cumulativamente sono aumentate di 1,8 miliardi di euro, con una crescita acquisita di 0,9%, ben superiore alla previsione del Governo di +0,4% per l’anno in corso (in termini di competenza).  Il risultato sconta, però, una revisione al ribasso di 700 milioni di euro delle entrate contributive del 2015.

###################################################

Giugno 2016

Entrate contributive 2016 (milioni di euro e valori percentuali)
2016_giu_contributive

Al giro di boa del 2016 le entrate contributive sono aumentate di 2,4 miliardi di euro, con una crescita acquisita di 1,1%, ben superiore alla previsione del Governo di +0,4% per l’anno in corso (in termini di competenza).  Il risultato sconta, però, una revisione al ribasso di 750 milioni di euro delle entrate contributive del 2015. Nel solo mese di giugno le entrate contributive sono cresciute di 1,5 miliardi rispetto allo scorso anno.

###################################################

Maggio 2016

Entrate contributive 2016 (milioni di euro e valori percentuali)
2016_mag_contributive

Le entrate contributive nei primi 5 mesi del 2016 sono aumentate di 1,5 miliardi di euro, con una crescita acquisita dello 0,4%, in linea con la previsione del Governo per l’anno in corso . Il risultato sconta, però, una revisione al ribasso di 600 milioni di euro delle entrate contributive del 2015.

###################################################

Aprile 2016

Entrate contributive 2016 (milioni di euro e valori percentuali)
2016_apr_contributive

Le entrate contributive nei primi 4 mesi del 2016 sono aumentate di 1,5 miliardi di euro, con una crescita acquisita dello 0,7%. Il risultato sconta, però, una riduzione al ribasso di 700 milioni di euro delle entrate contributive del 2015. La previsione del Governo per l’anno in corso è di un aumento dello 0,4%.

###################################################

Marzo 2016

Entrate contributive 2016 (milioni di euro e valori percentuali)
2016_mar_contributive

Nel primo trimestre 2016 le entrate contributive sono aumentate di 1 miliardo di euro, con una crescita acquisita dello 0,5%, in linea con la previsione del Governo (+0,4%).

###################################################

Febbraio 2016

Entrate contributive 2016 (milioni di euro e valori percentuali)
2016_feb_contributive

Inizio dell’anno positivo per le entrate contributive che nei primi due mesi fanno registrare una crescita acquisita dello 0,3%.

###################################################

Dicembre 2015

Entrate contributive 2015 (milioni di euro e valori percentuali)
2015_anno_contributive

Nonostante la leggera frenata di dicembre (- 400 milioni), il 2015 si chiude con le entrate contributive (di cassa) in aumento di 3,6 miliardi di euro (+1,7%) rispetto allo scorso anno.
E’ tuttavia da rilevare che il dato del 2014 è stato rivisto al ribasso per 1,6 miliardi di euro.
La stima Istat per il 2015 delle entrate contributive effettive valutate secondo il criterio della competenza economica è perfino superiore di quasi un miliardo.

###################################################

Novembre 2015

Entrate contributive 2015 (milioni di euro e valori percentuali)
2015_nov_contributive

Continua il boom delle entrate contributive (di cassa) in crescita di oltre 4 miliardi di euro.
La variazione acquisita rispetto allo scorso anno è di 1,9%, a fronte di un +0,7% previsto nella Nota di aggiornamento al Def.
Se la crescita delle entrate contributive sarà confermata fino alla fine dell’anno, anche in termini di competenza economica, il Governo potrà contare su 2,5 miliardi di euro di entrate in più di quanto previsto, circa 0,15% di Pil.

###################################################

Ottobre 2015

Entrate contributive 2015 (milioni di euro e valori percentuali)
2015_ott_contributive

L’andamento delle entrate contributive (di cassa) per il 2015  è in aumento di quasi 3 miliardi di euro.
La variazione acquisita rispetto allo scorso anno è di 1,4%, a fronte di un +0,7% previsto nella Nota di aggiornamento al Def.
Se la crescita delle entrate contributive sarà confermata fino alla fine dell’anno, anche in termini di competenza economica, il Governo potrà contare su 1,5 miliardi di euro di entrate in più di quanto previsto, circa 0,1% di Pil.

###################################################

Settembre 2015

Entrate contributive 2015 (milioni di euro e valori percentuali)
2015_set_contributive

L’andamento delle entrate contributive (di cassa) per il 2015  è in aumento di 2,8 miliardi di euro, di cui 1,3 relativi al solo mese di settembre.
La variazione acquisita rispetto allo scorso anno è di 1,3%, a fronte di un +0,7% previsto nella Nota di aggiornamento al Def.
Se la crescita delle entrate contributive sarà confermata fino alla fine dell’anno, anche in termini di competenza economica, il Governo potrà contare su 1,5 miliardi di euro di entrate in più di quanto previsto, con benefici per i saldi di finanza pubblica.

###################################################

Agosto 2015

Entrate contributive 2015 (milioni di euro e valori percentuali)
2015_ago_contributive

L’andamento delle entrate contributive (di cassa) per il 2015  è in aumento di 1,5 miliardi di euro, in riduzione di 800 milioni di euro rispetto allo scorso mese .
La variazione acquisita rispetto allo scorso anno è di 0,7%, che corrisponde al valore previsto nella Nota di aggiornamento al Def.
Se fino allo scorso mese sembrava si stesse accumulando un credito oltre le previsioni, a settembre le entrate contributive sono rientrate nella normalità.

###################################################

Luglio 2015

Entrate contributive 2015 (milioni di euro e valori percentuali)
2015_lug_contributive

L’andamento delle entrate contributive (di cassa) per il 2015  è in aumento di 2,4 miliardi di euro .
La variazione acquisita rispetto allo scorso anno è di 1,1%, mentre il Governo aveva previsto nel Def una diminuzione di 0,2%.
I conti pubblici stanno beneficiando, quindi, di un inatteso tesoretto che riduce  il rapporto deficit/Pil di 0,15 punti percentuali.

###################################################

Giugno 2015

Entrate contributive 2015 (milioni di euro e valori percentuali)
2015_giu_contributive

L’andamento delle entrate contributive (di cassa) per il 2015  è in aumento di 1,9 miliardi di euro .
La variazione acquisita rispetto allo scorso anno è di 0,9%, mentre il Governo aveva previsto nel Def una diminuzione di 0,2%.
Se il trend dovesse confermarsi anche nei prossimi mesi, il rapporto deficit/Pil potrebbe beneficiare di tali maggiori entrate per più di un decimo di punto percentuale.

###################################################

Maggio 2015

Entrate contributive 2015 (milioni di euro e valori percentuali)
2015_mag_contributive_

Con i dati di maggio inizia a delinearsi l’andamento delle entrate contributive (di cassa) per il 2015  che è positivo per 1,7 miliardi di euro .
La variazione acquisita rispetto allo scorso anno è di 0,8%, mentre il Governo aveva previsto nel Def una diminuzione di 0,2%.
Se il trend dovesse confermarsi anche per i prossimi mesi il rapporto deficit/Pil potrebbe beneficiare di tali maggiori entrate per più di 0,1%.

###################################################

Dicembre 2014

Entrate contributive 2014 (milioni di euro e valori percentuali)
2014_dic_contributive_
Nel 2014 le entrate contributive (di cassa) 
hanno chiuso in aumento di quasi 1,6 miliardi di euro (+0,7%) rispetto al 2013.
Nel solo mese di dicembre si sono avuti maggiori contributi per 1,35 miliardi di euro, consentendo così di raggiungere il target fissato dal Governo.
Nel 2014 le unità di lavoro dipendenti (a tempo pieno) sono cresciute dello 0,3% secondo quanto riportato dall’Istat nei Conti nazionali annuali.

###################################################
Novembre 2014

Entrate contributive 2014 (milioni di euro e valori percentuali)
2014_nov_contributive
Le entrate contributive (di cassa) cumulate
a novembre 2014 presentano un valore in leggero aumento rispetto ai primi undici mesi del 2013 (+0,1%). La nota di aggiornamento al Def prevede per il 2014 un aumento dei contributi effettivi (di competenza) di 0,6%. Per il raggiungimento dell’obiettivo nel mese di dicembre dovranno essere recuperate entrate contributive per circa 900 milioni di euro, in assenza dei quali il mantenimento del limite del 3% del deficit sul Pil è ancora a rischio.

Un blog per informare